Digital Marketing

Chatbot: un utile strumento per gli eCommerce

chatbot strumento per ecommerce

Le conversazioni tra venditore e cliente sono sempre più al centro del processo di acquisto e spesso risultano necessarie affinché la vendita vada a buon fine.

I chatbot permettono di gestire queste conversazioni con semplicità e immediatezza.

In questo modo gli acquirenti, ogni qualvolta abbiano un dubbio o si trovino in difficoltà, possono trovare risposte a quesiti standardizzati come “qual è il tempo di spedizione?”, “come funziona il reso?” e così via.

Chatbot: quali sono i vantaggi?

Avere tale servizio clienti sempre attivo garantisce dunque assistenza 24 ore su 24, 7 giorni su 7, e questo consente alle aziende che ne fanno uso di fidelizzare la clientela più facilmente.  Non solo, i bot forniscono risposte istantanee, e questo permette ai consumatori di risparmiare tempo, che spesso viene perso in attesa di una mail o di un operatore telefonico disponibile.

L’affidabilità, l’accuratezza e le conversazioni prive di errori sono vantaggi fondamentali dei chatbot, come evidenziato da Drift, SurveyMonkey Audience, Salesforce e myclever research.

I numeri confermano i benefici

Conferme dei benefici della chatbot in un eCommerce arrivano anche da diversi sondaggi. Hubspot dichiara che il 48% dei consumatori preferirebbe connettersi ad una società tramite la chat  rispetto a qualsiasi altro mezzo di contatto. Inoltre il 55% è interessato ad interagire con un’azienda utilizzando un’app di messaggistica per risolvere un problema. Ubisend afferma invece che il 35% dei consumatori desidera vedere più aziende che utilizzano tali applicazioni di chat.

Chatbot Facebook Messenger

Uno dei modi più efficace per permettere all’eCommerce di ottenere vantaggi concreti è Messenger.

Tale piattaforma permette infatti di ottimizzare la navigazione durante un potenziale processo d’acquisto.

Sono più di 2 miliardi i messaggi relativi al business inviati tramite le chat di Facebook Messenger secondo lo studio Facebook IQ. Non solo, il 67% dei partecipanti dello studio si aspetta anche di poter contattare i venditori e i fornitori di servizi tramite chat una volta entrati nella pagina Facebook del brand.

Questo perché le persone vogliono connessioni umane. E con la messaggistica che rende le connessioni più facili che mai, non è una sorpresa che le chat stiano diventando parte integrante della vita quotidiana di miliardi di persone in tutto il mondo.

Non solo teoria… Ecco alcuni casi studio

Tra gli eCommerce che utilizzano i Chatbot in modo efficace ricordiamo Victoria’s Secret, dove spopola Celeb Style, il ChatBot che analizza i look delle celebrità e dà agli utenti suggerimenti sull’intimo da acquistare, sulle taglie e sui trend del momento.

In modo diverso ma ugualmente vincente è l’utilizzo della ChatBot in Sephora, il prestigioso rivenditore globale di prodotti di bellezza che ha lanciato Sephora Assistant, un bot di Messenger per offrire un modo semplice e divertente per prenotare sedute di trucco in varie sedi negli Stati Uniti, riuscendo ad aumentare il numero delle prenotazioni dell’11%.

Per noi di Sephora, l’obiettivo con gli strumenti digitali e l’innovazione è sempre quello di incontrare le nostre clienti dove trascorrono già il loro tempo, ed è per questo motivo che le funzionalità della piattaforma Messenger ci hanno attratto subito.

Afferma Mary Beth Laughton, SVP of Digital, Sephora

Eravamo entusiasti di unire la facilità alla praticità per le prenotazioni di Sephora, consentendo alle nostre clienti di prenotare sessioni di trucco in pochi secondi semplicemente inviando un messaggio a Sephora.


Anche Fissan, marchio dell’internazionale Unilever, utilizza efficacemente la chatbot di messenger, utilizzando un tone of voice in linea con i valori e le emozioni che passano dell’azienda.

La chat risponde infatti alle domande poste con un linguaggio semplice e naturale, e fornisce utili informazioni per la crescita dei bambini.

Da citare anche Motivi, il brand di abbigliamento che unisce stile italiano a design di tendenza, e che grazie al suo chatbot dà tutte le informazioni al potenziale cliente, accompagnandolo in tutto il suo percorso d’acquisto, facendolo risparmiare tempo e dando suggerimenti su cosa acquistare.

Cosa fare?

Se non è ancora presente nel tuo eCommerce, è arrivato il momento di integrare un servizio chatbot personalizzato per stimolare il coinvolgimento, le vendite e per avere un migliore supporto clienti.

Ti serve una consulenza?

Fonti:

https://blog.ubisend.com/optimise-chatbots/chatbot-statistics

https://www.businessinsider.com/the-messaging-app-report-2015-11?IR=T

https://www.abetterlemonadestand.com/ecommerce-chatbots/

https://blog.ubisend.com/optimise-chatbots/chatbot-statistics

https://www.drift.com/wp-content/uploads/2018/01/2018-state-of-chatbots-report.pdf

https://chatbotsmagazine.com/chatbot-report-2018-global-trends-and-analysis-4d8bbe4d924b

https://www.facebook.com/business/insights/series/messaging-moves-business?ref=ens_rdr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *